Come fare luce in un acquario

Le piante acquatiche hanno bisogno di molta luce per la normale crescita e lo sviluppo. I pesci non ne hanno bisogno in questo modo, ma sono molto attraenti, luminosi e attivi. Perché è così importante scegliere l'illuminazione giusta per l'acquario. Non è così semplice come sembra a prima vista, perché ci sono molti dettagli che devi conoscere. 

Dove posizionare l'illuminazione per l'acquario

Molto spesso il punto culminante nell'acquario si trova in alto. L'opzione più comune è nel coperchio. Possono essere installate sia lampade lunghe che normali. Per ottenere un'illuminazione più uniforme vicino alle lampade, sono installati dei riflettori che reindirizzano e diffondono la luce. Questo è particolarmente importante se si usa una lampada lunga. Se è solo fissato sul coperchio, la maggior parte del fondo rimane nell'ombra, che non è sempre buona.

Per l'illuminazione normale, sono necessari i riflettori che distribuiscono la luce in modo più uniforme

Per l'illuminazione normale, sono necessari i riflettori che distribuiscono la luce in modo più uniforme

Ma non sempre vicino vicino all'acqua - buono. Se usi lampade che producono molto calore, devi mettere dei raffreddatori (ventilatori) o sollevarli sopra l'acquario. In questo caso, puoi usare grucce e arresti. Qui chi come si adatterà - le varianti sono diverse.

Non sempre la luce superiore raggiunge il fondo nella giusta quantità. Quindi, o è possibile aumentare la potenza degli apparecchi di illuminazione, o diversi da posizionare sulle pareti, più vicino al fondo o in basso. Quest'ultima opzione è più decorativa, ma può migliorare leggermente l'illuminazione bassa negli strati inferiori.

Più corretto è la luce "top" per l'acquario, ma per correggere la situazione e l'incapacità di rielaborare in modo rapido, è possibile utilizzare e si trova sotto la sorgente luminosa, ed è possibile installare riflettori per effetto decorativo - al crepuscolo sottolineare alcuna parte del rilievo o di pianta insolita.

Tipi di lampade

L'illuminazione per l'acquario può essere fatta con lampade di qualsiasi tipo. In generale, qualsiasi. Ma la sua efficacia, l'aspetto di piante e pesci, la quantità di energia spesa sarà molto diversa. Valuteremo da queste posizioni tutti i tipi di lampade.

Lampade ad incandescenza e alogene

Sono uniti in una categoria, in quanto hanno vantaggi e svantaggi simili. Le buone lampade ad incandescenza per l'acquario sono che emettono luce, il cui spettro è molto simile alla luce solare. Il secondo grande vantaggio è un prezzo accessibile. Ma gli svantaggi sono molto gravi. Questa bassa efficienza: il 97% dell'energia va alla produzione di calore e solo il 3% direttamente all'emissione di onde luminose.

Quando si utilizzano lampade ad incandescenza per illuminare l'acquario, è necessario prestare attenzione per rimuovere il calore

Quando si utilizzano lampade ad incandescenza per illuminare l'acquario, è necessario prestare attenzione per rimuovere il calore

Le bollette per tale illuminazione dell'acquario saranno decenti. Inoltre, è necessario rimuovere il calore, che emette lampade ad incandescenza durante il funzionamento. Questo di solito viene fatto con l'installazione di dispositivi di raffreddamento - ventole a bassa potenza, ma non sempre salvano.

Ioduri metallici

Questo tipo di lampada è ideale per acquari con un gran numero di erba e se la colonna d'acqua è maggiore di 60 cm. Ciò è dovuto al l'ampio spettro della luce emessa, alta luminosità e la sua capacità di penetrare a profondità maggiori. Quando illuminato da lampade ad alogenuri metallici (MFL), la luce del sole splenderà sul fondo, ombre dalle piante, pesci.

Quindi sembra una lampada ad alogenuri metallici. Sul coperchio mettere i titolari in cui sono inseriti i contatti

Quindi sembra una lampada ad alogenuri metallici. Sul coperchio mettere i titolari in cui sono inseriti i contatti

Svantaggio: durante il lavoro diventano molto caldi, quindi in pratica queste lampade sono installate a una distanza di almeno 30 cm dallo specchio d'acqua.

Lampade fluorescenti

Oggi queste lampade sono disponibili in diverse versioni. Ci sono famiglie normali (NO). Hanno un basso livello di luminescenza, può essere usato per illuminare acquari poco profondi - fino a 50 cm di profondità. Sotto, la luce semplicemente non verrà. Ci sono altre due tecnologie HO (High Output) e VHO (Very High Output), che alle stesse dimensioni brillano a volte più luminose. Qui la loro luce è in grado di penetrare in profondità piuttosto grandi.

Alcuni tipi di lampade fluorescenti speciali per acquari

Alcuni tipi di lampade fluorescenti speciali per acquari

In acquario, di solito vengono utilizzati due tipi di lampade fluorescenti - T5 e T8. Più spesso usi T8. Hanno un ottimo rapporto qualità-prezzo. Lampade T5 con un diametro più piccolo (16 mm contro 26 mm), la luce ne dà il doppio, ma costano il doppio rispetto a T8. E per cambiarli tutti allo stesso modo, usano spesso il G-8.

Ancora una cosa: questi due tipi di lampade non sono intercambiabili: sotto T5 è richiesto uno speciale dispositivo di regolazione dell'avviamento, in modo che le lampade al di sotto di esse siano diverse.

Ancora una certa quantità di lampade fluorescenti per un acquario, le loro dimensioni e lunghezze

Ancora una certa quantità di lampade fluorescenti per un acquario, le loro dimensioni e lunghezze

Mancanza di lampade fluorescenti - nel corso del tempo si "bruciano", cioè cambiano lo spettro della luminescenza. Questo costringe ogni 6-10 mesi a fare una sostituzione, anche se la lampada è ancora in funzione e può funzionare per molti altri mesi. Ma alle piante non piace già la sua luce. E questo - costi aggiuntivi e abbastanza tangibili.

Lampade fluorescenti compatte o governanti

Nelle loro caratteristiche sono molto simili alle lampade fluorescenti convenzionali, solo la forma del tubo luminoso viene cambiata - sono ritorte in una spirale - e la cartuccia - è per i connettori standard.

Bud Bud B Bud B Bud B Bud B B B Bud B Bud B Bud B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B

Bud Bud B Bud B Bud B Bud B B B Bud B Bud B Bud B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B

Luce a LED

Ad oggi, l'illuminazione di un acquario con LED è stata riconosciuta da molti come ottimale. Non si scaldano molto, con un piccolo consumo di elettricità brillano intensamente, hanno una vasta gamma di colori, hanno una lunga durata. Inoltre, sono sicuri, perché funzionano da 12 V.

Un altro vantaggio dell'utilizzo di LED: la luminosità della luminescenza cambia facilmente. In assenza di esperienza, è quasi impossibile selezionare immediatamente la quantità ottimale di luce, in modo che la capacità di regolare la quantità di luce sia molto utile.

Mancanza di LED: un prezzo considerevole per cristalli di buona qualità. Il secondo momento spiacevole - emettono anche calore, che deve essere rimosso. Ma il calore del corpo del LED è emesso ed è più facile da rimuovere: installalo su una piastra di alluminio che toglierà il calore. Se necessario, puoi costruire un refrigeratore sul retro o sollevarlo sopra l'acqua.

Esempio di utilizzo di LED per l'illuminazione dell'acquario

Esempio di utilizzo di LED per l'illuminazione dell'acquario

Se parliamo in termini di acquario, quindi disponendo la giusta illuminazione a LED per l'acquario, è possibile ottenere un bagliore e ombre sul fondo, un'eccellente specie di piante e pesci.

Qualche parola su cosa sono le lampade a LED:

  • LED separati di diversa potenza. Di solito disponibile per la vendita è 1W e 3W. Più luminosi, ovviamente, tre watt, di solito vengono utilizzati, in quanto sono più economici.
  • Striscia LED. È difficile trovare una striscia LED di potenza sufficiente da utilizzare per illuminare l'acquario. Lo sono, ma sono costosi. Ma l'installazione è molte volte più semplice di una singola fonte di luce.
  • Nella forma di una lampada convenzionale - una copertura di plastica a forma di pera con un basamento standard. C'è una sottospecie - "mais". Diversi LED sono assemblati in un'unica lampada. Comodo che è possibile inserire in apparecchi abituali su 220 pollici, come il convertitore di pressione è in una cartuccia. La luce dà luminosità, solo la parte posteriore della lampadina è riscaldata, e a volte è inferiore a quella della "lampadina Ilyche".

    Questo tipo è chiamato

    Questo tipo è chiamato "mais"

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    14 + = 20