Come lucidare i mobili in casa

I mobili lucidati hanno un aspetto molto "cerimoniale". È abbastanza specifico, ma a molti piace. La difficoltà è che è facile rovinare la superficie lucida ed è difficile tornare ad essa. Spesso l'unica via d'uscita è la lucidatura dei mobili.

I mobili lucidati vanno bene negli interni classici

I mobili lucidati vanno bene negli interni classici

Il problema più comune sono i graffi. Con la multa per essere finito ancora è possibile per mezzo di lucidi con proprietà speciali. In profondità, con danni al legno o all'impiallacciatura, possono essere rimossi solo con una nuova lucidatura (se si tratta di mobili antichi di epoca sovietica, coperti con vernice nitrilica). Per fare questo, rimuovere prima completamente tutto il vecchio rivestimento, quindi applicare la vernice e lucidare l'intera parte. Ovvero, la lucidatura dei mobili, nuova o vecchia, avviene secondo un algoritmo, con la sola differenza che il vecchio strato di vernice deve essere rimosso.

Se il prodotto è più recente, è probabile che sia ricoperto da uno spesso strato di vernice. Se il graffio è profondo, ma non ha raggiunto l'impiallacciatura o il legno, la situazione è un po 'più semplice. Innanzitutto, lo strato graffiato viene staccato con carta vetrata 80 e 120. Quindi viene macinato con una grana ancora più piccola. Successivamente, applicare uno due strati di vernice, dopo l'asciugatura - lucidata.

Un altro caso, quando potrebbe essere necessario lucidare i mobili, - con opacità o ingiallimento della vernice. Questo succede spesso. Il trattamento è anche la rimozione completa difficile della vecchia vernice e l'applicazione di una nuova con la lucidatura. Allo stesso modo, i problemi vengono risolti con tutte le altre tracce che non possono essere rimosse con mezzi convenzionali (per il restauro di mobili in legno impiallacciato lucidato leggere qui).

La vernice può essere eseguita solo su una superficie orizzontale

La vernice può essere eseguita solo su una superficie orizzontale

Un'altra cosa: la lucidatura dei mobili avviene solo ed esclusivamente in posizione orizzontale. Per fare questo, spesso devi smontare tutto. Questo è difficile, ma non c'è altra via d'uscita. Il lavoro può essere fatto solo su una superficie orizzontale.

Pre-macinazione

La lucidatura dei mobili è un processo lungo e inizia con la macinatura. In primo luogo, tutte le fessure e altri difetti sono coperti con uno stucco a base di legno adatto. Dopo averlo completamente asciugato (la data è indicata sull'etichetta), inizia la macinazione.

Per lucidare il legno o l'impiallacciatura, la rettificatrice è più adatta. Il nastro o il disco - una questione di gusti e preferenze, dipende anche dalla complessità della forma del mobile. Avrai anche bisogno di un set di grana della carta vetrata da grande (80) a molto poco profondo (1200).

In un pizzico, l'USM può venire con uno speciale ugello (disco e velcro). Ma quando si lavora con esso, è difficile ottenere un risultato davvero buono: non è richiesta la mobilità della piattaforma di rettifica, quindi il risultato di tale lucidatura dell'albero non sarà superiore alla media.

Cosa potrebbe essere necessario per verniciare i mobili

Cosa potrebbe essere necessario per verniciare i mobili

La macinazione inizia con una grana 80. Funziona perfettamente, rimuovendo solo grandi irregolarità. Quindi, il trattamento viene ripetuto con una carta vetrata per 120, quindi 180 e 240. Durante il lavoro, è necessario rimuovere periodicamente la polvere e ispezionare la superficie, per rilevare le irregolarità e altri difetti. a volte sono meglio definiti dal tatto.

Quindi prendiamo acqua e carta vetrata con grana 320. Bagniamo la superficie del terreno e nazhdachku. Di nuovo maciniamo tutto, ma con acqua. In questa fase, dovresti ottenere un buon risultato: tutto dovrebbe essere regolare. Se tutto fa per te, andiamo avanti, se no, lo maciniamo per un po '.

peluria

L'adescamento delle superfici in legno e impiallacciate è necessario affinché la vernice si depositi uniformemente. Durante la lucidatura, abbiamo aperto la maggior parte dei pori, rilasciato alcune fibre. Se li copri immediatamente con la vernice, sarà assorbito in modo non uniforme, a causa del quale la superficie si sporcherà. Il primer copre la maggior parte dei pori, in modo che la vernice si depositi uniformemente.

L'adescamento di mobili con un rivestimento di rivestimento può essere fatto in due modi. Il primo è veloce, ma è accompagnato da un forte odore. È necessario prendere vernice a base di lacca o poliuretano, diluire il 10-20% (a seconda della densità iniziale), coprire la superficie.

Il primer è necessario affinché la vernice si posizioni più uniformemente

Il primer è necessario affinché la vernice si posizioni più uniformemente

Il secondo metodo di preparazione è lungo, ma corretto e quasi inodore. Prendi un adesivo epossidico, un panno morbido. Meglio - flanella, preferibilmente - bianca, in modo da non muovere e non cambiare il colore dei mobili. Con questo tampone strofinare la resina epossidica nell'impiallacciatura.

Mentre tutto si asciuga, la polvere aderirà alla superficie. Deve essere cancellato. Questo può essere di nuovo fatto in due modi: pedalando e macinando. Se vai in bicicletta, prendi una lama affilata (puoi farlo con un coltello da carta da parati) e puliamo tutto inutilmente. Per non danneggiare l'impiallacciatura, la lama deve essere spostata lungo le fibre. Con la lucidatura tutto è noto: la pelle con grana 320 e acqua. La superficie preparata viene pulita dalla polvere, lavata con acqua, asciugata. Dopo l'asciugatura, è possibile applicare una vernice.

In effetti, ulteriori lucidature dei mobili potrebbero non essere necessarie. Già in questa fase il prodotto sembra decente.

Applicazione di vernice

Subito su quali vernici sono meglio per l'utilizzo. I migliori sono alchidici (serie Tikkurila Unika-super), poliuretano e polimero all'acqua (good - Swedish Bask).

Nonostante l'assenza di odore, la vernice a base d'acqua non è la scelta migliore per la prima esperienza di pittura. In realtà, è una sospensione basata sull'acqua. Ma è tutt'altro che innocuo come si crede comunemente. Nella composizione delle vernici a base d'acqua ci sono solventi molto dannosi, tuttavia, in piccole quantità. Solo il solito acetone e altri, non è possibile mantenere una tale composizione in uno stato stabile. Quindi dobbiamo usare molti più solventi "freschi".

Questo è comunque, e la ragione è in realtà diversa: la complessità dell'elaborazione. Quando si applica la vernice, l'acqua nelle fibre di legno viene assorbita, si alzano. Di conseguenza, dopo il primo trattamento, la superficie è lontana dall'appiattimento, ma molto ruvida. Questo effetto è particolarmente forte su prodotti fatti di pino. Quindi, dopo aver asciugato il primo strato di vernice a base d'acqua, prendiamo l'USM o la smerigliatrice, afferriamo la pelle con la grana 320 e la maciniamo alla levigatezza. Se sei fortunato, il livello successivo sarà piatto e il pelo non si rialzerà, se così non fosse - dovrai ripetere l'operazione di nuovo. La situazione non è fatale, certo, ma spiacevole. Con altre lacche, questo non succede.

Che applicare una vernice

Ora un po 'sui metodi di applicazione della vernice. I professionisti credono che il migliore sia sputtering da una pistola a spruzzo. Forse lo è, ma non tutti i padroni di casa hanno un tale dispositivo e la pistola a spruzzo deve essere in grado di funzionare. Tra i metodi di applicazione manuali, il metodo più diffuso consiste nell'applicare un pezzo di gommapiuma (è possibile utilizzare una nuova spugna da cucina) o un tampone di tessuto (un panno morbido, bianco e privo di lanugine). Per decidere, dobbiamo provare, piuttosto che è più conveniente per te, dato che risulta più agevole (se si verifica del tutto).

Il prossimo metodo è un piccolo rullo di schiuma. Adatto se superficie laccata di forma semplice senza parti di piccole dimensioni (anta della porta, per esempio).

L'applicazione della lacca a pennello è il metodo più impopolare

L'applicazione della lacca a pennello è il metodo più impopolare

Stranamente, l'uso di un pennello per i mobili è l'ultimo. Il fatto è che applicare uniformemente uno strato di vernice in questo modo è difficile. Hai bisogno di un buon pennello con una setola morbida, spessa e naturale, che in nessun caso non dovrebbe salire.

tecnologia

Indipendentemente dal metodo scelto per applicare la vernice, i suoi strati devono essere sottili, di spessore uniforme. Sul pennello / spugna / rullo / tampone prendere un po 'di soldi, strofinare sulla superficie il più attentamente possibile. Immerso nella lacca la prossima volta solo dopo che lo "strumento" delle tracce non esce più. In questo modo copriamo l'intera superficie, lasciandola asciugare.

Lo strato di vernice può richiedere molto

Lo strato di vernice può richiedere molto

Lo strato di vernice applicato non viene asciugato fino alla fine, ma il tempo specificato sulla confezione di vernice nella "virata" o "applicazione dello strato successivo". In media, per vernici acquose questa è 1 ora, per alchidi - 5 ore. Il livello successivo viene applicato con la stessa procedura. Il numero totale di strati è in genere compreso tra 5 e 9, a seconda della qualità del rivestimento e della lucidatura preliminare. Quando la superficie diventa assolutamente uniforme, la vernice viene asciugata per asciugare completamente - 2-3 giorni. Dopo di ciò, la macinazione ricomincia.

Vernice lucidante

Il processo è lo stesso della preparazione, solo le pelli vengono utilizzate con una grana più fine - a partire da 400. Molatura necessariamente con acqua - inumidire la superficie e nazhdachku. Dopo aver terminato la lavorazione, fissiamo la carta vetrata con 600 grani, poi con 1000 e 1200.

Macinare la vernice

Macinare la vernice

Questo stadio è l'ultimo prima della lucidatura diretta. Dopo questo trattamento, la superficie deve essere assolutamente piana, omogenea, senza difetti.

Mobili per lucidare

Fase finale - finitura con pasta lucidante. Per fare questo, hai bisogno di una pasta per la lucidatura. Puoi usare i mobili, ma più spesso usi il settore automobilistico. Adatto è qualsiasi, nella composizione di cui non c'è cera (per esempio, "Anti-merda"). Un buon risultato è dato da quelli in cui c'è almeno una piccola percentuale di Teflon. Hanno anche piccoli graffi e irregolarità che si appianano.

La lucidatura dei mobili dopo l'applicazione di una vernice richiede meno tempo rispetto a tutti gli altri. Questo stadio richiede un feltro naturale: si strofina la pasta sulla superficie. Per non lavorare manualmente, sulle smerigliatrici in velcro o USM, è montata una ruota infeltrita. Una pasta viene applicata sulla superficie levigata, il macinino viene acceso alla massima velocità e il mobile viene regolato al livello di brillantezza desiderato. Con una buona preparazione, è realistico ottenere una superficie a specchio.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 22 = 27