Come stuccare i muri – istruzioni turn-by-turn

Le pareti lisce sono un attributo di buona riparazione, ma è costoso assumere una brigata. Stendere i muri con le tue mani non è così difficile da non poter essere affrontato. È importante eseguire costantemente tutte le azioni. Prendi subito il muro ideale per dipingerlo sarà improbabile, ma sotto lo sfondo puoi intonacare senza troppe difficoltà. E per aiutarti a descrivere il processo, foto e video. 

Cosa sono e quando usare

Putty - è la preparazione delle superfici per la finitura. Con il suo aiuto, assicurati che il muro fosse (o guardato) perfettamente piatto. Si applica a superfici relativamente piatte. Se hai bisogno di livellare le pareti, estrai gli angoli a 90 °, fallo con gesso o cartongesso. Il mastice per questo non è inteso.

Il mastice è venduto in una vasta gamma

Il mastice è venduto in una vasta gamma

Oltre agli intonaci, i mastici consistono in un astringente, un riempitivo e gli additivi che conferiscono loro proprietà speciali. Da intonaci si distinguono per l'uso di aggregati - sabbia - frazioni fini. Il legante è usato in due tipi: cemento o gesso, a volte si aggiunge la calce, additivi polimerici. Di conseguenza, lo stucco è gesso e cemento.

Ci sono anche riempitivi polimerici - acrilico e lattice. Sono creati sulla base di sostanze sintetiche, le cui proprietà variano a seconda degli additivi. Non sono naturali, ma hanno una durata maggiore, sopportano anche più cicli di congelamento / scongelamento. Per i lavori di facciata è meglio sceglierli. Nelle camere non sono la scelta migliore, poiché hanno una piccola permeabilità al vapore, che può causare l'umidità delle pareti, l'aspetto di funghi e muffe. Sono convenienti perché possono essere utilizzati su superfici in legno e metallo.

Breve descrizione delle proprietà dei cerotti polimerici

Breve descrizione delle proprietà dei cerotti polimerici

Per tipo di applicazione, tutti i mastici sono divisi in due tipi: iniziale e finale. Nella partenza vengono usati grani di dimensioni maggiori, 0,3-0,8 mm. A causa di ciò che la superficie è leggermente ruvida. Applicarli al primo stadio per sigillare depressioni e crepe. Nelle composizioni di finitura, la sabbia è praticamente polvere con una grana molto fine di 0,1-0,3 mm. Ciò consente di ottenere una superficie liscia.

Intonaci di cemento - area di applicazione, vantaggi e svantaggi

Gli intonaci cementizi sono più economici dei gessi in gesso, possono essere applicati in uno strato più spesso - alcune composizioni fino a 10 mm. Dopo la miscelazione (agitazione con acqua) può essere utilizzato per circa 3 ore. La plasticità della composizione è influenzata dalla temperatura e dall'umidità. Solitamente è indicato per + 20 ° C e umidità 60-65%.

I cerotti cementizi sono universali. Sono utilizzati sia per l'arredo interno che esterno. Inoltre, la maggior parte delle composizioni per facciate sono realizzate sulla base del cemento, poiché sopportano più cicli di sbrinamento / congelamento e creano una superficie più resistente. Inoltre si sentono meglio nelle stanze umide. Se hai bisogno di intonacare il bagno o la cucina, usa una composizione migliore a base di cemento.

L'intonaco cementizio può essere bianco, grigio caninato

L'intonaco cementizio può essere bianco, grigio caninato

Per colore, i cerotti cementizi possono essere grigi, bianchi e ultrabianchini. Dipende dal tipo di cemento utilizzato. I composti bianchi sono più costosi, in quanto vengono utilizzati marchi più costosi, perché il bianco viene spesso utilizzato con i composti di finitura.

Mancanza di intonaci cementizi - un lungo periodo di posa - pochi giorni per la completa asciugatura - questa è la norma. Prima di applicare il livello successivo occorrono diverse ore. Da 2-3 ore con uno strato di 1 mm, fino a 24 con uno spessore di 6 mm. Poiché raramente è possibile ottenere una superficie uniforme su un singolo strato (ce ne possono essere tre o più), lo stucco con intonaci cementizi durerà a lungo. Per questo motivo, la loro popolarità è abbastanza bassa.

Intonaci di gesso, le loro caratteristiche

Lo strato di applicazione di gesso mastice - 0,5-10 mm, a seconda del tipo. Si asciugano molto più velocemente, il che influisce positivamente sulla velocità dei lavori di finitura. D'altra parte, il composto miscelato deve essere usato entro 30-60 minuti, quindi mescolano tali stucchi in piccole porzioni. Non è molto conveniente. Se metti insieme i muri per la prima volta, inizia con una piccola impastatura. Decidi gradualmente quante volte puoi allenarti. Si noti inoltre che il consumo di intonaco iniziale è più che finito - lo spessore dello strato è diverso e non commettere errori nel volume.

Gli intonaci in gesso senza additivi modificanti sono progettati per ambienti asciutti. Ci sono anche composizioni per umido, ma questo è necessariamente indicato sulla confezione, poiché contengono additivi idrofobici.

Gli intonaci di gesso si applicano facilmente

Gli intonaci di gesso si applicano facilmente

Nonostante il prezzo più alto e la breve durata della parte chiusa, il gesso a base di gesso è ora più popolare. Sono più plastici, con il loro uso è più facile ottenere la levigatezza richiesta della superficie, è più facile per loro lavorare con principianti e professionisti. Se lo stucco delle pareti non ti è familiare, usa i composti di gesso.

tecnologia

La tecnica di applicazione dei cerotti è la stessa per ogni composizione. Importa solo la conformità con la formulazione indicata sulla confezione (il rapporto tra acqua e peso a secco) e il tempo per il quale dovrebbe essere utilizzato. Il resto della tecnica di gesso è lo stesso.

Preparazione del substrato

Il lavoro inizia su una base asciutta e pulita. Se c'è un rivestimento vecchio, tutto ciò che può cadere viene raschiato via, le fessure si dilatano, rimuovono viti e chiodi, resti di carta da parati e altri rivestimenti.

Poiché è triste, è necessario rimuovere sia la vernice che la calce. Dipingi per il motivo che al suo stucco si infila male, e se si attacca, può in seguito cadere. La calce viene rimossa perché è allentata. Con esso, dopo l'innesco, la frizione è normale, ma dopo un po 'il rivestimento comincia a rompersi e staccarsi. Se non si desidera rimodellare il soffitto o il muro un anno e mezzo dopo, la calce deve essere pulita.

Ecco come appare la superficie preparata

Ecco come appare la superficie preparata

Dopo aver rimosso il vecchio rivestimento, rimuovere la polvere. Se è presente un aspirapolvere industriale, è possibile utilizzarlo (la casa non può essere rotta). Se non esiste una tale attrezzatura, si può andare prima con una scopa asciutta, poi con un pennello e infine - con uno straccio leggermente umido per raccogliere i resti.

peluria

L'adescamento delle pareti sotto intonaco viene utilizzato per garantire che i materiali siano meglio aderiti. Il secondo compito è ridurre la quantità di umidità assorbita dal substrato. Questo è molto importante su superfici porose come mattoni, muri intonacati a secco, ecc. Su pareti sciolte e inclini a frantumi applicare speciali composizioni di penetrazione profonda. Legano le particelle del materiale a se stesse, aumentando la forza complessiva del substrato.

Primer è meglio non lasciarlo

Primer è meglio non lasciarlo

Per ottenere un buon risultato garantito, è meglio non perdere questa tappa. Anche se i primer costano molto.

I primer vengono venduti sotto forma di miscele pronte all'uso o sotto forma di concentrati liquidi. Il secondo tipo richiede un'ulteriore diluizione con acqua. In ogni caso, leggere attentamente le istruzioni prima dell'uso e seguirlo rigorosamente.

Di solito la tecnologia è la seguente: una composizione viene versata nel contenitore, distribuita sulla superficie con un pennello o un rullo. In luoghi difficili - angoli e curve, passare accuratamente a pennello. Se sono necessari due o più strati, vengono applicati dopo che il precedente si è asciugato completamente.

strumenti

Direttamente per la stuccatura delle pareti, saranno necessari solo due spatole. Uno grande, con una lama lunga (300-600 mm) e una piccola. Una piccola composizione viene estratta dal contenitore e distribuita su una lama di grandi dimensioni. Rimuovono anche i resti dalla lama e di nuovo li distribuiscono lungo il bordo. Una grande spatola è necessaria direttamente per distribuire la composizione lungo il muro.

Sono necessarie due spatole

Sono necessarie due spatole

La lama di una grande spatola dovrebbe essere fatta di acciaio inossidabile. Dovrebbe essere flessibile, senza graffi e graffi. Se lo guardi "di profilo" puoi vedere che le sue estremità sono leggermente piegate in una direzione. Questo è fatto appositamente, in modo che con il mastice di pareti o soffitto, non ci siano strisce sulla superficie dai bordi della lama. Puoi anche lavorare con una cazzuola dritta, ma non puoi eliminare le striature, di conseguenza - dopo l'asciugatura dovrai confrontarle, e questo lavoro è lungo e polveroso.

Un'altra necessità è un contenitore in cui il mastice è macinato e un miscelatore di costruzione o un trapano con una testa di miscelazione. La capacità è meglio prendere una plastica - un secchio o un bacino con i lati alti. Presta attenzione alla forma del fondo. La transizione dal basso verso i muri dovrebbe essere liscia. Quindi puoi mescolare l'intera composizione senza residui e grumi.

Tecnica di intonacatura del muro

In generale, tutto è detto, ma ci concentreremo sul processo e sulla sequenza dei lavori. Primo stucco impastare. Il secchio viene versato nell'acqua, si aggiunge la composizione secca, assicurandosi che non ci siano grumi. Qualche volta devi aspettare che tutta la massa si bagni, quindi puoi muoverti. L'impasto può essere meccanico o manuale. Questo è indicato sulla confezione con stucco. Quando hai raggiunto una composizione omogenea senza grumi, puoi iniziare a lavorare.

Prima coprite le grandi irregolarità

Prima coprite le grandi irregolarità

Applicare il mastice sul muro con una spatola grande. La composizione si sovrappone su di essa, formando un rullo sul bordo della lama largo due o tre centimetri e alto circa un centimetro. Se la composizione è densa, puoi prendere una soluzione in più, se è liquida, può fluire, perché il rullo è di piccole dimensioni.

Passo 1. Iniziare lo stucco. Se ci sono grandi irregolarità - più di 3 mm, vengono prima coperte con lo stucco iniziale. Se le irregolarità sono solo in punti, le chiudono solo portandole allo stesso livello della superficie. Se ce ne sono molti, dovrai stuccare l'intera superficie. a il è preferibile non superare lo spessore massimo ammissibile dello strato, altrimenti potrebbero esserci crepe o la finitura cadrà. Se non ci sono disuguaglianze significative, puoi fare a meno di questo livello. Ma in questo caso, la spesa del traguardo sarà maggiore e costa più di quella iniziale. 

Lo spessore dello strato di mastice, che rimane sulla parete, è regolato dall'angolo di inclinazione della spatola. Se è fortemente inclinato verso il muro, lo strato rimane più spesso se l'angolo è più vicino al rettilineo (60-70 °) - può essere 1 mm.

C'è un'altra tecnica per applicare il mastice. Si chiama "sulla zuffa". In questo caso, posizionare la spatola perpendicolare al muro. Di conseguenza, solo i pori, le bande e altri difetti sono mascherati, il consumo è minimo. Ma questa tecnica funziona solo su pareti piatte, senza deviazioni nella geometria. L'intonacatura di pareti irregolari con differenze superiori a 1-2 mm con questo metodo è impossibile.

Passaggio 2. Allineare il primo livello. Dopo che lo strato di partenza si è asciugato (il tempo è indicato sulla confezione), la carta vetrata viene presa per la molatura e le irregolarità più evidenti sono uguali. Il più delle volte si tratta di band, ma l'inesperienza può anche apparire nelle collinette. Dopo che la lucidatura è terminata, la polvere dalle pareti viene spazzata via con una scopa, quindi vengono asciugate con un pennello asciutto.

Spellare le irregolarità con carta vetrata

Spellare le irregolarità con carta vetrata

Passaggio 3. Finitura di mastice di muri. Sulle pareti pulite applicare uno strato di finitura stucco, uno spessore non superiore a pochi millimetri. A questo punto, dovresti già provare a ottenere una superficie liscia, livellando attentamente la composizione. Lasciare asciugare.

Passaggio 4. Allineamento dei livelli finali. Per questo passaggio, prendere una griglia con una cella più piccola. Stanno cercando di ottenere una superficie uniforme. Per un buon risultato, è necessaria una buona illuminazione. Inoltre, l'assenza di difetti è controllata dal palmo.

Questo è tutto. Successivamente, i passaggi 3 e 4 vengono ripetuti finché il risultato non ti soddisfa. Un po 'sulla misura in cui è necessario livellare le pareti. Tutto dipende dal tipo di finitura che hai scelto. Se lo stucco delle pareti viene eseguito sotto lo sfondo, non è necessario ottenere una perfetta levigatezza. Anche gli sfondi più sottili nascondono piccole differenze. Meno impegnativo per la superficie di carta da parati multistrato: duplex o triplex. Una base più uniforme è necessaria sotto la base non tessuta, così come per tutti i tagli in vinile eccetto schiumati e testurizzati.

Requisiti per stucco per la pittura sopra. La vernice non nasconde anche i difetti più insignificanti, quindi è necessario uniformare a una condizione ideale. Possono essere necessari fino a sei strati molto sottili.

Come rendere gli angoli smussati

Diversi modi in cui hai visto nel video: è bello scagliare la massa dall'angolo. Sembra che tutto sia semplice, ma in pratica si rivela con difficoltà e non molto agevolmente. Ci sono delle cazzuole angolari speciali per gli intonacatori principianti per gli angoli esterni ed interni.

Mettendo in un angolo una certa quantità di stucco, lo spendono, eliminando l'eccesso e formando una linea ideale. È più facile lavorare con loro.

Spatole per rimuovere anche angoli con mastice

Spatole per rimuovere anche angoli con mastice

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

1 + 2 =